Ecco i 9 elementi essenziali per allestire la tua postazione di smart working, perfettamente predisposta all’interno della tua casa.

– Parte 1 –

Sentir parlare di “smart working” è cosa assolutamente comune oggi e questo nuovo modo di lavorare farà parte della nostra quotidianità, ancora per un po’.

Proprio per questo voglio condividere con te la nostra nuovissima guida:

L’ufficio a casa

L’home office è una realtà in costante aumento, che è arrivata nelle nostre vite improvvisamente, tanto quanto il Covid, mettendoci di fronte a tutta una serie di nuove abitudini, da fare nostre.

Ci siamo quindi resi conto che l’allestimento corretto di questo angolo della casa, per essere fatto nel migliore dei modi, ha bisogno di tutta una serie di caratteristiche fondamentali, che vanno analizzate situazione per situazione, casa per casa, ma che seguono delle linee guida che abbiamo tracciato e analizzato, per aiutarti a creare l’angolo ideale, che ti permetta di rendere al massimo, nel tuo lavoro, anche se lo devi svolgere all’interno della tua casa.

Gli elementi indispensabili da analizzare, per creare un ufficio che ti permetta di lavorare con serenità e concentrazione, sono 9:

  1. Parte tecnologica
  2. Scelta della posizione
  3. Illuminazione
  4. Arredamento e complementi d’arredo
  5. Scelta cromatica della stanza
  6. Rumorosità tollerata
  7. Organizzazione e ordine
  8. Budget per l’allestimento
  9. Interferenze dall’esterno.

In questa prima parte della guida andremo ad approfondire i primi 3 punti.

1-Parte tecnologica

Il primo elemento da valutare, per allestire un ufficio pienamente funzionante non è, come comunemente si può pensare, lo spazio da adibire, ma ciò che fa veramente muovere questo nuovo modo di lavorare: la tecnologia.

Perché il lavoro che si andrà a svolgere si possa definire realmente “smart working” deve basarsi sulla tecnologia, indipendentemente da dove e come viene svolto.

Sia che il lavoro sia individuale o condiviso con colleghi, la necessità di avere a disposizione tutto ciò che ci permetta di rimanere in contatto con il resto del mondo, senza muoversi da casa, è fondamentale.

Ecco quindi che fare il punto della situazione, capire che dotazione si ha a disposizione per svolgere al meglio tutte le mansioni richieste è il punto di partenza, per allestire un vero e proprio ufficio.

Questa nuova corsa alla tecnologia è confermata anche dal trend del mercato, che ha visto, negli ultimi sei mesi, un significativo aumento.
Sono cresciute di molto le vendite di pc, webcam, casse acustiche e tutti gli strumenti necessari per lavorare al meglio, a distanza, ma mantenendo un costante contatto con colleghi, fornitori e clienti.

Ecco quindi che l’aspetto tecnologico, prima dell’avvio del nostro nuovo ufficio, va valutato con attenzione. Va analizzato come e quando dobbiamo svolgere il nostro lavoro, che strumenti sono indispensabili e cosa dobbiamo saper utilizzare, per rimanere un contatto, in tempo reale, con tutte le figure che ci permettono di svolgere la nostra attività.

Un altro elemento di fondamentale importanza è la qualità della connessione internet, di cui disponiamo a casa. Se in ufficio questo aspetto era scontato, ora dobbiamo farci i conti e valutare le nostre nuove esigenze.

Molto probabilmente esiste già una buona connessione, per ascoltare musica, guardare Netflix o scaricare video da YouTube, questa però potrebbe non essere sufficiente per supportare un traffico dati, diventato ora importante e soprattutto che richiede una certa stabilità.

Trovarsi quindi nel bel mezzo di un progetto, con il computer impallato, perché i figli adolescenti o il partner stanno guardando un film o stanno facendo un video chiamata con un amico, sarebbe veramente un grande problema.

Quindi predisporre fin da subito un’adeguata copertura internet è fondamentale.

Capisci quindi come l’aspetto tecnologico sia essenzialmente il primo dei 9 elementi da dover analizzare, studiare e migliorare, per avviare nel migliore del modi il tuo ufficio da casa.

Subito dopo, come importanza, dobbiamo occuparci di:

2- Scelta della posizione

Quando la nuova quotidianità ti obbliga a trasferire l’ufficio all’interno della tua casa, è importante saper creare l’angolo giusto, per svolgere al meglio la tua attività lavorativa.

Il tuo tasso di produttività correrà di pari passo con il comfort e l’organizzazione del nuovo ufficio.

Ecco quindi che scegliere l’angolo giusto, piuttosto che i mobili giusti, è fondamentale per poter dare il 100%.

Ma come sceglierlo correttamente?
Sacrifico il divano?
Riconverto la lavanderia?
Dimezzo lo spazio nella stanza da letto?

Per dare una risposta corretta a questa domanda, è fondamentale capire quale percentuale della tua giornata dedicherai al lavoro.

Tanto più questa percentuale sarà alta, maggiore dovrà essere lo spazio che riconfigurerai come ufficio.

Ecco che, per scegliere al meglio quale sia l’angolo giusto da dedicare al tuo nuovo ufficio devi capire se il tuo lavoro sarà part-time o full-time, temporaneo o duraturo, diventando quindi parte integrante del tuo spazio.

Sicuramente la soluzione ideale è quella di avere una stanza intera da adibire a ufficio, in modo che, una volta chiusa la porta, il lavoro sia terminato, ma un’abitazione di piccole dimensioni non ti permetterà di farlo.
Puoi quindi pensare a ridisegnare un angolo del soggiorno oppure, se la conformazione della tua casa lo permette, oppure creare una scrivania nel corridoio.

Un aspetto che devi assolutamente tenere in considerazione è la valutazione dell’ambiante in cui preferisci lavorare, se hai bisogno del silenzio più totale e se la confusione ti stimola di più.
Questo può essere un elemento chiave per fare la scelta corretta.

Una volta stabilito per quanto tempo ti dedicherai al lavoro, e in che contesto riesci a dare il meglio, avrai un quadro più chiaro di quale possa essere l’angolo giusto per creare il tuo ufficio.

Se, invece, dopo aver letto questi primi due punti, quello che più ti risuona nella testa e che non vedi proprio dove o come creare l’ufficio ideale all’interno della tua casa, non ti preoccupare, continua a leggere, risolveremo anche questo!

Analizziamo ora il punto:

3- illuminazione

Come ogni ufficio, anche quello allestito a casa, deve avere un’illuminazione adeguata, per renderlo più accogliente, ma soprattutto per preservare la salute di chi ci lavora quotidianamente.

La luce usata nell’ambiente di lavoro influenza la resa, l’umore e la motivazione.

La scelta corretta del posizionamento della scrivania non può essere quindi dettata solamente da un fattore estetico, o pratico, ma va valutata anche a seconda dal tipo di illuminazione ideale.

Prova a riflettere: quando hai predisposto l’illuminazione della cucina, hai pensato a una luce intensa che ti permetta di cucinare, come di tutt’altro genere, hai scelto le luci del salotto, adibendo questo angolo al relax.
Con lo stesso criterio dovrai scegliere il tipo d’illuminazione corretta per il tuo ufficio, basandoti sul tipo di attività che andrai a svolgere.

Ecco che se il tuo lavoro prevede molto tempo al pc e alla lettura, la luce dovrà essere diffusa e non intensa, per non stancare ulteriormente i tuoi occhi.

Sicuramente la situazione ideale sarebbe quella di avere un’illuminazione naturale della stanza, posizionando quindi la scrivania, o il tavolo da lavoro, molto vicino ad una grande finestra, che faccia entrare più luce possibile.
Numerosi studi hanno dimostrato che la luce del giorno contribuisce enormemente a incrementare la produttività e la soddisfazione delle persone in ufficio e a casa.

Ma non sempre, purtroppo le abitazioni lo permettono.

Come ti dicevo in questa prima parte della nostra guida “l’ufficio a casa” siamo andati ad analizzare i primi 3 punti, in ordine di importanza, per allestire al meglio il tuo nuovo ufficio.

Dovresti ora avere un primo quadro generale, delle caratteristiche indispensabili per lavorare al meglio in questa nuova realtà.

Se invece, riflettendo su quanto letto, ti ha portato a fare un ragionamento diametralmente opposto, ovvero che, come già sospettavi, trovare un luogo adatto, all’interno della tua casa, per ricreare l’ambiate di lavoro ottimale non sia proprio possibile, noi possiamo aiutarti.

La realtà che stiamo vivendo ha fatto emergere prepotentemente questa sensazione in molte persone e sono quotidiane le richieste di nuovi spazi.

Proprio per questo abbiamo deciso di aiutare chi, come te, vuole ridisegnare la propria vita, adattandola al meglio alle sue nuove abitudini.

Il primo passo per realizzare tutto questo è vendere la tua vecchia casa, che non ha più le caratteristiche ideali, per farti vivere come meriti.

Per farti vedere quanto siamo convinti che la soluzione ideale, per essere veramente felici, sia quella di liberarsi della casa che non ti soddisfa più, io e il mio staff abbiamo ideato per te la nostra esclusiva offerta:

“Programma Zero Pensieri – vendi la tua casa nel giusto modo senza i costi di agenzia”.

Abbiamo deciso di metterti a disposizione tutta la nostra preparazione e professionalità, senza chiederti nessuna commissione, sulla vendita della tua casa.

Inoltre non avrai alcun obbligo nei nostri confronti, per l’acquisto della nuova casa, ma saremo molto felici di accompagnarti nella realizzazione di questo meraviglioso progetto.

Ci siamo trovati difronte a una nuova realtà, che ha obbligato la maggior parte delle persone a reinventarsi, a rielaborare la propria quotidianità, e non è stato semplice.

Liberarsi invece della propria vecchia casa, che ci fa sentire ancorati ad un passato che non veste più le nuove esigenze è facile e può aprirti un mondo di nuove opportunità.

Non farti scappare la possibilità di realizzare questo meraviglioso sogno, approfitta della nostra esclusiva offerta:

“Programma Zero Pensieri – vendi la tua casa nel giusto modo senza i costi di agenzia”.

Passa in ufficio da noi, potremo già avere l’acquirente giusto per la tua casa.

Quando verrai a trovarci, le strette di mano saranno ancora virtuali, ma sarà più concreta che mai la voglia di aiutarti a realizzare i tuoi progetti.

I nostri uffici sono aperti, rispettando tutte le misure precauzionali, per rendere tutti i nostri incontri sicuri, passa a trovarci, ti stiamo aspettando!!!

Vuoi conoscere approfonditamente il programma Zero Pensieri?

Grazie per aver letto questo articolo.

A presto!
Andrea Gianello.

P.S .: Se hai domande, dubbi o hai bisogno di aiuto di qualunque tipo, siamo qui per offrirti la miglior esperienza possibile.
In caso di necessità scrivi o contattaci al numero 0444/349133 e verrai immediatamente ricontattato, un consulente ti aiuterà con tutte le informazioni necessarie.